CEAS Ravenna - multiCentro per l'Educazione Alla Sostenibilità

Salta ai contenuti
CEAS Ravenna - multiCentro per l'Educazione Alla Sostenibilità
 
Sei in: Home NEWS Riciclandino - anno scolastico 2019-2020

Riciclandino - anno scolastico 2019-2020

Riciclandino-anno-scolastico-2019-2020

I risultati

Riciclandino: circa 425mila kg di rifiuti differenziati conferiti alle stazioni ecologiche dalle famiglie degli studenti ravennatLe scuole vincitrici del Comune di Ravenna sono la Primaria Pasini, la Primaria Torre e la Secondaria di 1° grado Don Minzoni.

Sono oltre 680mila i kg di rifiuti differenziati conferiti ai centri di raccolta in tutto il territorio provinciale.
Giunto alla sua nona edizione, si è concluso il concorso Riciclandino che promuove l’utilizzo delle stazioni ecologiche da parte di studenti e famiglie. Il progetto è a cura del Comune di Ravenna e del Gruppo Hera, in collaborazione anche con i Comuni dell’unione della Romagna faentina e della Bassa Romagna, di Cervia, Russi, ATERSIR e Legambiente.

Le scuole del Comune di Ravenna hanno conferito oltre 424.718 Kg: sicuramente un ottimo esito, nonostante il periodo di emergenza

Tra esse i migliori risultati sono stati raggiunti dai piccoli allievi della primaria Pasini che, grazie al lodevole impegno di bambini e famiglie, si sono aggiudicati 1.949 euro. A seguire: la scuola primaria Torre con 1.787 euro e la scuola secondaria di primo grado Don Minzoni con 1.658 euro.

Il Comune di Ravenna ha voluto sottolineare anche lo sforzo di altre scuole, che si sono impegnate per ottenere ottimi risultati, conferendo:

  • Premio “Pesi Estivi” alle scuole primarie Mameli, Torre e Camerani per l’impegno delle famiglie nel conferire i rifiuti in stazione ecologica anche nel periodo estivo (maggio-settembre 2019)
  • Premio “Scuola Riciclona” per le scuole che hanno ottenuto ottimi risultati in termine di conferimento per alunno (Nido d’Infanzia le Margherite, primarie Mameli e Grande )
  • Premio per il miglioramento più significativo rispetto all’anno precedette (Liceo Scientifico Oriani, scuole primarie Ceci e Gulminelli, scuole d’Infanzia Felici Insime e Arcobaleno dei Bimbi e nido di’Infanzia Orsa Minore)
  • Premio “migliori performance new entry” (scuole primarie Riccardo Ricci, Martiri del Montone e secondaria di II grado C. Morigia) per i buoni risultati ottenuti nel primo anno di adesione al progetto.
  • Un premio è stato pensato anche per la scuola primaria B. Pasini per la realizzazione del progetto “Ambasciatori contro il fenomeno del Littering”

Da parte delle scuole, che grazie all’impegno dei dirigenti scolastici hanno inserito Riciclandino nei loro piani formativi, e delle famiglie degli studenti del ravennate il tema della raccolta differenziata è molto sentito: complessivamente sono stati infatti conferiti alle stazioni ecologiche del ravennate circa 681.000 Kg di rifiuti differenziati.
Per le scuole aderenti a Riciclandino, in tutto 266, erano in palio oltre 72.686 € in denaro e oltre 3.800 risme di carta.

“Le buone abitudini si imparano anche a scuola e progetti come Riciclandino sono davvero fondamentali per insegnare alle nuove generazioni la corretta raccolta differenziata – dichiara l'assessore all'Ambiente Gianandrea Baroncini - A nome dell’Amministrazione comunale ringrazio tutti i bambini e le loro famiglie che hanno deciso di partecipare a questa importante iniziativa”.
Come si utilizza la tessera di Riciclandino

Ad ogni scuola che aderisce al progetto, viene assegnato un apposito codice a barre, riprodotto su tessere distribuite a ciascun alunno.I ragazzi che con i propri genitori si recano alle stazioni ecologiche per conferire i rifiuti ed esibiscono il codice a barre identificativo dell’utente (es. il codice a barre della vecchia bolletta di igiene ambientale) per i conferimenti in stazione ecologica assieme alla Tessera Riciclandino e usufruiscono dello sconto di € 0,15/kg per i conferimenti dei seguenti rifiuti scontabili: carta/cartone, vetro/lattine, plastica, olio minerale, olio vegetale e batterie. In più ulteriori € 4 per i conferimenti di ingombranti e RAEE voluminosi, come da regolamento ATERSIR.I rifiuti differenziati scontabili e i piccoli RAEE conferiti in stazione ecologica contribuiscono a determinare le graduatorie delle scuole per la distribuzione di incentivi economici. Comunque, tutti i rifiuti differenziati conferiti in stazione ecologica fanno ottenere risme di carta riciclata.