CEAS Ravenna - multiCentro per l'Educazione Alla Sostenibilità

Salta ai contenuti
CEAS Ravenna - multiCentro per l'Educazione Alla Sostenibilità
 
Sei in: Home Argomenti Progetti, iniziative, campagne Scuole e Cittadinanza Progetto LIFE+ GIOCONDA 20 maggio 2015 - Presentazione del Progetto alla manifestazione "FARE I CONTI CON L'AMBIENTE 2015"
20 maggio 2015 - Presentazione del Progetto alla manifestazione "FARE I CONTI CON L'AMBIENTE 2015"
 

Il 20 maggio, nell'ambito della manifestazione "Fare i conti con l'Ambiente" 2015 è stato presentato il progetto europeo LIFE "GIOCONDA - I GIOvani COntano Nelle Decisioni su Ambiente e salute" che prevede il coinvolgimento degli studenti della scuola secondaria di primo grado Mattei di Marina di Ravenna e del liceo scientifico Oriani, chiamati a fare proposte agli amministratori per azioni utili alla tutela della salute e dell’ambiente.

Gioconda si realizza mettendo in campo due sistemi di monitoraggio: quello ambientale di aria e rumore e la rilevazione della percezione dei rischi degli adolescenti di otto scuole italiane.

Il Comune di Ravenna è partner del progetto, cofinanziato dall’Unione europea, con un gruppo di altri enti di cui è capofila l’Istituto di fisiologia clinica Cnr di Pisa. Oltre a Ravenna sono coinvolti Napoli, Taranto e alcuni centri del Valdarno Inferiore.

L’obiettivo è quello di mettere a punto uno strumento in grado di aiutare le amministrazioni a prendere decisioni in tema di salute e ambiente, tenendo conto dell’ opinione dei giovani e delle loro famiglie e dei dati ambientali locali. Una volta terminato il progetto, la metodologia sarà testata e resa disponibile per l’utilizzo da parte di altre scuole e di altre amministrazioni pubbliche.

“Si tratta – commenta l’assessore all’Ambiente Guido Guerrieri – di un progetto innovativo, dedicato a un tema importante e delicato per il nostro territorio, cioè agli effetti dell’inquinamento sulla nostra salute. Questo progetto coinvolge in particolare i giovani in un percorso che, a partire dalla consapevolezza dei possibili rischi, li vuole portare a mettere in campo le proprie idee su come combattere l’inquinamento”.

> Galleria foto

Allegati e Link
Programma workshop (pdf - 367,09 kB)