CEAS Ravenna - multiCentro per l'Educazione Alla Sostenibilità

Salta ai contenuti
CEAS Ravenna - multiCentro per l'Educazione Alla Sostenibilità
 

L'orto della Scuola di Classe - la preparazione

La scuola di Classe, inaugurata nel marzo 2011, è stata costruita con tecniche di bioedilizia e la sua innovazione investe anche il punto di vista didattico con l'avvio del progetto 'A scuola senza zaino' orientato a rendere le alunne e gli alunni partecipi e protagonisti del proprio apprendimento.
In un percorso, articolato su diversi anni scolastici con il graduale coinvolgimento di numerosi soggetti, si è lavorato per sognare, progettare e realizzare l'orto e il giardino scolastico.
Lavorare per il proprio orto e giardino rientrerà a pieno titolo nell'applicazione della metodologia di 'Scuola senza Zaino' i cui obiettivi puntano a rendere la scuola ospitale, aperta alla dimensione della comunità, della responsabilità attraverso un apprendimento orientato all'integrazione tra mente e corpo, tra razionalità ed emozioni, tra realtà reale, astratta e virtuale, tra tecnologie, materiali, strategie e metodi.
Dalla semplice idea di orto si lavora pertanto su 'come rendere il giardino un luogo affascinante e ricco di stimoli' con angoli di piante tipiche dell'orto alternate ad altri di erbe aromatiche ed officinali, con piccoli frutteti, con alberi tipici della nostra pineta e con la previsione di destinare una parte dell'orto alla produzione e utilizzo di vera e propria energia. Così sino a dove la curiosità e gli interessi degli studenti vorranno e potranno arrivare.

Anno scolastico 2010/2011

  • Osservazione dell'area esterna e individuazione di un'ipotesi progettuale comune: occasione per affinare la capacità degli allievi di percepire quanto li circonda ed esprimere le diverse aspettative, i sogni che ognuno ha rispetto all'uso e ai cambiamenti di quel luogo, sia dal punto di vista naturalistico che ricreativo, indipendentemente dalle possibilità di attuazione
  • Analisi delle proposte raccolte e scelta di quelle giudicate attuabili in base allo studio degli spazi esterni dal punto di vista cartografico, naturalistico, storico
  • Organizzazione delle proposte relative all'area verde all'interno dell'area disponibile
  • Incontri di coordinamento fra esperti, docenti, genitori per individuare i portatori di specifiche conoscenze ed esperienze
  • Momenti formativi e informativi rivolti alle alunne e agli alunni per definire gli spazi naturalistici esterni e le loro caratteristiche
  • Definizione di un primo programma per l'individuazione delle modalità e tempistiche di reperimento delle specie necessarie e dei materiali utili
  • Approvazione del progetto cartografico definitivo alla fine dell'anno scolastico

Anno scolastico 2011/2012

  • Preparazione del terreno a cura dell'Amministrazione Comunale durante l'estate
  • Realizzazione di un piano di gestione e manutenzione dell'area individuando i compiti dei soggetti coinvolti
  • Attivazione di tutoraggio di un tecnico esperto per tracciare i confini delle varie aree come da progetto, operare la scelta ragionata delle colture già in precedenza selezionate ed individuate
  • Semina in campo e messa a dimora delle specie vegetali
  • Manutenzione

I soggetti attuatori

  • Scuola Primaria di Classe - IX Circolo Didattico
  • Associazione Genitori Classe
  • Comune di Ravenna - Servizio Ambiente ed Energia e Servizio Edilizia Scolastica

 

 

 

 

 

Anno scolastico 2013-2014

L'arrivo del riconoscimento di un cofinanziamento al progetto da parte del Ministero dell'Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare giunge nel momento più opportuno e utile per intervenire in maniera significativa sulle criticità rilevate nell'area ortizia non risolte da un primo riporto di terreno fertile.Tale finanziamento ha consentito la realizzazione del progetto nella sua veste completa inserendo nelle attività la parte più avanzata e sperimentale riguardante nello specifico il tema "energia"